Copoliestere PCT-G per uso medicale

TECADUR MT

TECADUR MT TR natural (PCT-G) è una plastica per uso medicale biocompatibile ad elevate prestazioni prodotta con resina copoliestere Eastman Tritan™. Il PCT-G è un polimero amorfo con un eccellente aspetto e trasparenza. Questa plastica trasparente possiede numerose caratteristiche eccezionali come la superiore tenacità, buona resistenza al calore e stabilità idrolitica, come anche un'ottima resistenza chimica. In aggiunta, i polimeri PCT-G polymers offrono stabilità molto elevata alla sterilizzazione con raggi gamma senza alcun cambiamento di colore dopo l'esposizione. TECADUR MT TR resiste anche all'esposizione alle tecniche di sterilizzazione ETO e E-beam.
 
Gli utilizzatori troveranno in TECADUR MT TR natural la soluzione ideale per applicazioni che richiedono bassa estraibilità come ad esempio apparecchiature diagnostiche e per analisi chimiche, componenti che richiedono biocompatibilità in contatto con sangue e tessuti per un periodo inferiore a 24 ore, o situazioni che richiedono una combinazione di resistenza chimica e trasparenza. Le applicazioni tipiche possono essere blocchi collettori per le scienze della vita o apparecchiature analitiche, componenti meccanici monouso per processi di biofarmaceutica, apparecchi dentali o vari componenti per dispositivi medicali monouso come respiratori.
 

BIOCOMPATIBILITà

TECADUR MT TR natural è destinato all'uso in applicazioni medicali che richiedono biocompatibilità con un contatto limitato con pelle e tessuti sino a un massimo di 24 ore ed eventualmente contatto indiretto con il sangue.
Uno screening preliminare è stato eseguito su lotti di produzione tipici di TECADUR MT TR natural per stimare la compatibilità del materiale con i solventi indicati nello Standard Extractable Protocol BPOG.
 
La resina copoliestere di Eastman Tritan è testata secondo ISO 10993 e USP Class VI.  

CARAtTERISTIChe chiave 

Il materiale possiede elevate proprietà d'impatto ed eccellente trasparenza senza l'inconveniente degli additivi BpA. In particolare, PCT-G offre anche buona resistenza chimica, colore stabile e resistenza al calore. Altre proprietà sono:

  • Resistenza alla sterilizzazione ETO con buona stabilità del colore
  • Resistenza alla sterilizzazione e-beam e con raggi gamma con stabilità del colore
  • Eccellente stabilità idrolitica
  • Eccezionale resistenza agli urti

resistenza alla sterilizzazione con raggi GAMMA

Un metodo per eliminare i batteri dai dispositivi medicali è quello di sottoporli a irradiazioni di raggi gamma da una fonte cobalto-60. Esiste un elevato livello di penetrazione fornito dall'irradiazione gamma a dosaggi relativamente bassi senza l'aspetto potenzialmente negativo di generare molto calore. Il TECADUR MT TR ha la capacità di resistere a dosi relativamente alte di raggi gamma senza che il peso molecolare del polimero, le proprietà fisiche, ottiche o cromatiche siano significativamente alterate.  

Una dose tipica di irradiazione gamma potrebbe essere da 25 a 50 kGy (2.5 to 5 M Rads). Il polimero base PCT-G del TECADUR MT TR può essere sterilizzato sino a 100 kGy senza perdita significativa di proprietà.

 

Testato per sistemi monouso

I test BPOG sono importanti per quei materiali che potrebbero essere impiegati in applicazioni biofarmaceutiche. Acronimo di BioPhorum Operations Group, BPOG offre le linee guida per prodotti farmautici di uso finale che sono progettati per valutare la compatibilità di un materiale con alcuni solventi di uso comune. La linea guida è denominata "Standardized Extractables Testing Protocol for Single-Use Systems in BioManufacturing".

prodotti in TECADUR MT TR

Il PCT-G per uso medicale di Ensinger TECADUR MT TR natural è disponibile in numerosi formati standard sotto forma di barre e lastre.
Novità

TECADUR MT TR natural

TECADUR MT TR natural è prodotto con resina copoliestere Eastman Tritan ed è un materiale plastico trasparente caratterizzato da elevata resistenza agli urti e bassissimo contenuto di estraibili con diversi solventi.

Blocco collettore

prodotto in TECADUR MT TR natural

Blocco collettore per bioprocessi

Nelle apparecchiature per la gestione di fluidi chimici è spesso necessario realizzare delle giunzioni tra i componenti che movimentano i fluidi per regolarne il flusso. Queste "parti di giunzione” sono i cosiddetti blocchi collettori e sono spesso presenti nei sistemi di cromatografia per bioprocessi. Idealmente sono realizzati in materiale trasparente per permettere di verificare il passaggio dei fluidi. Devono inoltre possedere un'eccellente resistenza chimica, in modo da non modificare e non rilasciare alcun prodotto chimico nei fluidi che vengono movimentati.