weldable plastics

Materiali plastici saldabili

La saldatura della plastica è una tecnica comune e molto sviluppata, usata per congiungere con forza due componenti termoplastici diversi. Esistono diverse tecnologie alternative, che nella fase di riscaldamento possono prevedere il contatto diretto tra le parti (saldatura per attrito, vibrazione) oppure l'interposizione di un elemento scaldante tra le parti (saldatura con termoelemento, a ultrasuoni, laser, infrarossi e a gas). A seconda del tipo di procedimento utilizzato, esistono precise linee guida da seguire sia per la progettazione che durante la saldatura, per garantire un collegamento ottimale.

Nel caso di materiali plastici per alte temperature, bisogna tenere presente che è necessaria una altissima immissione di energia per la plastificazione dei materiali. Il metodo di saldatura da utilizzare per ottenere il risultato migliore dipende dai seguenti fattori:

  • Geometria del componente
  • Dimensione della zona di saldatura
  • Tipo di materiale

Le tecniche di saldatura più comunemente usate per la lavorazione dei materiali plastici sono:

  • Saldatura con termoelemento
  • Saldatura a infrarossi
  • Saldatura a gas
  • Saldatura per attrito
  • Saldatura laser
  • Saldatura a ultrasuoni
  • Saldatura a contatto termico
  • Saldatura ad alta frequenza

Il seguente grafico mostra i materiali Ensinger e la loro idoneità a diversi processi di saldatura.