Materiali plastici adatti per scorrimento, attrito e usura

L’attrito è la resistenza al moto relativo tra due superfici: più basso è il coefficiente di attrito, più facile risulterà lo scorrimento tra le due superfici. L’attrito è alla base dei fenomeni di usura, che riducono la vita utile del componente e possono influire sull'efficacia del prodotto riducendo le prestazioni, incrementando le sostituzioni delle parti e i costi di manutenzione. Ad esempio, le superfici di scorrimento ruvide in materiali molto duri (come l’acciaio) hanno più probabilità di causare usura sulla superficie del materiale più morbido. Inoltre, in lavorazioni in cui si ha la combinazione di velocità di scorrimento elevate con elevate forze di pressione, le superfici di scorrimento sono esposte ad alti livelli di stress.

In generale i materiali plastici possiedono una buona resistenza all’usura con un coefficiente di attrito molto basso, risultando ideali per applicazioni in cui l’attrito è rilevante. In più, la resistenza all'abrasione della maggior parte dei materiali plastici è elevata anche in condizioni di scorrimento a secco.

In applicazioni come pattini e cuscinetti a strisciamento, in cui una parte scorre su un’altra, con i materiali metallici tradizionali l’usura è spesso molto forte ed è necessario lubrificare. I termoplastici funzionano invece molto bene in queste condizioni in cui il basso attrito è cruciale, ed offrono numerosi altri vantaggi: resistenza all’usura, resistenza alla corrosione, peso inferiore e bassa emissione di rumore. I componenti fatti con questi termoplastici tendono anche a generare attrito ridotto e minore calore, incrementando la vita utile della parte e riducendo significativamente i costi di manutenzione.

plastiche adatte per attrito e usura

Grazie al suo basso coefficiente di attrito, il PTFE (politetrafluoroetilene) viene spesso apprezzato per applicazioni di scorrimento, ma la sua scarsa resistenza all'usura apre la strada a numerosi altri prodotti più performanti. I materiali solitamente usati per scorrimento e usura sono a base di PI, PEEK, PPS, Nylon, Resina Acetalica e Poliestere, anch’essi noti per le loro buone proprietà di scorrimento e con resistenza all'abrasione superiore. Ensinger offre una vasta gamma di materiali plastici resistenti all’usura, molti dei quali con proprietà di resistenza all’attrito migliorate grazie all’aggiunta di diversi additivi.

TECASINT 2021 black

Il TECASINT 2021 black è una poliimmide con il 15% di grafite, basata sul polimero TECASINT 2011. È particolarmente adatto per applicazioni tribologiche.
Polytetrafluoroethylene Teflon Plastic Material TECAFLON PTFE natural

TECAFLON PTFE natural

Il PTFE è uno dei fluoropolimeri più comunemente utilizzati in un’ampia gamma di applicazioni. È il materiale solitamente prescelto per applicazioni di scorrimento e...
Acetal Delrin POM Plastic Material TECAFORM AD AF natural

TECAFORM AD AF natural

Il TECAFORM AD AF natural è un POM omopolimero con speciali fibre di PTFE progettato per ottimizzare le proprietà di scorrimento e attrito del materiale.