Purezza e resistenza
in ogni ambiente

Soluzioni in plastica per l’industria dei semiconduttori

Di tutti i settori in cui i materiali plastici per l’ingegneria possono essere di supporto agli sviluppatori per risolvere problemi di progettazione, nessuno è impegnativo quanto l’industria dei semiconduttori. I nostri materiali plastici per l’industria dei semiconduttori sono progettati pensando alle condizioni ambientali caratteristiche di questo settore, spesso difficili e rigorose. I nostri esperti dei semiconduttori lavorano a diretto contatto con i progettisti per capire le sfide specifiche associate ad ogni aspetto del processo di produzione dei semiconduttori - dal ciclo di lavorazione dei wafer, alla lavorazione e movimentazione dei microprocessori, al confezionamento. 

Ogni fase del processo presenta una serie di difficoltà, come le temperature estremamente elevate, l’esposizione ad agenti chimici molto aggressivi, il contatto con solventi abrasivi e ambienti con plasma sotto vuoto. Ensinger offre soluzioni in materiali plastici per semiconduttori per ogni condizione ambientale, in grado di soddisfare i requisiti più stringenti in ambito di progettazione, tolleranze di lavorazione, degasaggio e purezza, per limitare il rischio di contaminazione. Inoltre, le nostre soluzioni di progettazione sono complessivamente meno costose rispetto a quelle di altri materiali come la ceramica o il quarzo e, solitamente, permettono di semplificare molto il lavoro.


Vantaggi PER L’industria dei semiconduttori

I tecnici Ensinger sapranno consigliarvi e guidarvi nella selezione del materiale più idoneo per la vostra applicazione scegliendo tra tutti quelli disponibili nella gamma completa di prodotti Ensinger, supportandovi anche con il loro know-how e capacità di analisi per la realizzazione di applicazioni complesse e attentamente studiate.

Ensinger ha grande flessibilità in produzione, con diversi metodi: dallo stampaggio a compressione per pezzi prodotti in serie limitata o prototipazioni, all’estrusione per componenti prodotti in volumi medi, fino allo stampaggio a iniezione per grandi volumi produttivi. Solo in questo modo è possibile stare al passo con i continui progressi tecnologici, supportando gli ingegneri per soddisfare le esigenze di un'industria in rapido cambiamento.
Ensinger si distingue per la sua presenza a livello globale, con sedi commerciali e capacità produttiva distribuite nelle principali aree industrializzate di Nord e Sud America, Europa e Asia.

I tecnici Ensinger vi dimostreranno la loro competenza nel soddisfare le richieste, con la conoscenza dei requisiti industriali e normativi necessari alla realizzazione delle vostre applicazioni nel settore dei semiconduttori.

La qualità dei prodotti Ensinger è garantita e continuamente rinnovata grazie ad alleanze strategiche e collaborazioni continuative con i più importanti fornitori di materie prime a livello mondiale.


Soluzioni per L’Industria dei Semiconduttori

Materiali per il processo CMP

Il processo di planarizzazione chimico-meccanica delle superfici (CMP) è uno dei passaggi chiave nella produzione di wafer in silicio. Ensinger offre diverse soluzioni adatte a questo processo, che può essere molto diverso a seconda del produttore di apparecchiature.

Materiali a basso degasaggio

Per alcuni settori industriali come quelli dei semiconduttori, aerospaziale ed energetico, esistono requisiti stringenti per la purezza dei materiali plastici in riferimento al degasaggio e alla purezza ionica. Ensinger offre materiali plastici certificati per questi ambiti. 

Materiali per alte temperature

I materiali plastici per alte temperature sono in costante sviluppo e si diffondono rapidamente nelle applicazioni più sofisticate dell’industria dei semiconduttori. Infatti, la progettazione dei microprocessori sta diventando sempre più complessa, con requisiti crescenti di resistenza a lungo termine alle alte temperature.

Materiali elettricamente isolanti 

I termoplastici non modificati sono di solito elettricamente isolanti, ma è possibile modificare materiali come PEEK, resina acetalica e PE per renderli conduttori elettrici, antistatici o statico dissipativi. Queste caratteristiche risultano fondamentali per alcune applicazioni dell’industria dei semiconduttori come i test socket back-end.

Materiali resistenti chimicamente

La resistenza chimica e alla corrosione sono tra i maggiori vantaggi dei materiali plastici, se confrontati con i metalli. Queste caratteristiche possono essere molto importanti per gli operatori dei semiconduttori, che comunemente utilizzano una gran varietà di agenti chimici nei diversi stadi del processo di produzione dei microprocessori.

Semilavorati per L’Industria dei semiconduttori

Polyphenylensulfide PPS Plastic Material TECATRON CMP

TECATRON CMP natural

Il TECATRON CMP offre agli utilizzatori eccellente resistenza termica e chimica, oltre a bassa impurità ionica.
Polyimid Plastic Material TECASINT 4011 natural

TECASINT 4011 natural

È una poliimmide non caricata che presenta un assorbimento di umidità molto basso ed elevata stabilità ossidativa, oltre a una maggiore resistenza chimica.
PEEK Semicon Plastic Material TECAPEEK CMP natural

TECAPEEK CMP natural

Il TECAPEEK CMP è specificamente modificato per applicazioni nell’industria dei semiconduttori, e più in particolare per particolari impiegati nel processo CMP (planarizzazione chimico-meccanica).

Esempi applicativi nell'Industria dei Semiconduttori

Test socket

in TECASINT 4051

Una combinazione di una grande varietà delle stesse caratteristiche

Nel processo di produzione dei microchip è importante testare i chip in varie condizioni per assicurarne le funzionalità specifiche e la durata. Vengono utilizzate diversi test socket per testare diversi microchip secondo quanto specificato dai progettisti di circuiti integrati. Per produrre diversi test socket vengono utilizzati materiali per ingegneria diversi tra loro e per i quali la domanda in materiali ad alte prestazioni continua a crescere rapidamente.
PPS Retaining ring TECATRON CMP natural
Polyphenylensulfide PPS Plastic Material TECATRON CMP

Anello di supporto per CMP

in TECATRON CMP

Come soddisfare i numerosi requisiti del processo CMP

Un passaggio molto importante nella produzione di wafer di silicio è il processo di Planarizzazione chimico-meccanica (CMP). La tendenza è quella di realizzare wafer sempre più grandi e chip sempre più piccoli con linee di traccia e dimensioni più strette. La sfida consiste nel trovare un materiale che abbia le caratteristiche desiderate, poiché il processo CMP richiede componenti in materiali altamente qualificati. In stretta collaborazione con i clienti, ci siamo specializzati nella progettazione di materiali che soddisfino queste caratteristiche.